TRASLOCO IN UNA NUOVA CASA: COME DECORARE LA CAMERA DEI BAMBINI?

Traslochi ufficio
Come organizzare un trasloco di un ufficio senza stress
3 Marzo 2022
Vendere e comprare mobili e arredi attraverso il rigattiere
1 Giugno 2022

TRASLOCO IN UNA NUOVA CASA: COME DECORARE LA CAMERA DEI BAMBINI?

arredare cameretta bambini

Quando si prende la decisione di trasferirsi in una nuova casa, è parte fondamentale pensare all’arredamento delle stanze e al posizionamento dei mobili. In questa progettazione, la cameretta dei bambini non deve di certo passare in secondo piano!

Inoltre, i professionisti di VSD traslochi si occuperanno di farti trovare già tutti i tuoi mobili e oggetti personali al tuo ingresso nella nuova casa, affinché tu possa dedicarti immediatamente all’arredamento!

Consigli per l’arredamento della cameretta

La cameretta rappresenta un vero e proprio rifugio per i più piccoli, dove possono giocare, divertirsi ed essere sé stessi. Questa deve rispecchiare i gusti e la personalità del bambino e deve anche essere arredata in modo da esprimere vitalità ed energia attraverso mobili creativi, dalle forme fantasiose e dai colori molto accesi.

Ogni elemento della stanza per essere davvero a misura di bambino deve essere “piccolo”, cioè essere utilizzabile dal bambino in totale autonomia. Ad esempio, sgabelli, sedie, tavolini e mensole dovranno essere tutti in formato ridotto, in modo da facilitare il loro utilizzo in totale autonomia. Ogni arredo della camera dovrà permettere al bambino di cimentarsi con il rimettere in ordine e con l’afferrare quello che cattura la sua attenzione.

Per il letto, invece, ti consiglio di far ricadere la scelta del lettino su di un modello basso, che gli permetta di salire e scendere da solo in sicurezza. In questo modo il bambino potrà mettersi a letto da solo e alzarsi quando ne ha voglia senza dover chiamare la mamma.

È anche un’ottima idea decorare le pareti della cameretta, prediligi stampe artistiche o poster che raffigurino scene con bimbi e animali: in questi anni di acuta sensibilità, è bene mettere tuo figlio a contatto con oggetti di buona qualità.

Diverse tipologie di camerette per bambini

  1. La cameretta a ponte.
    Molto diffusa risolve a pieno sia le problematiche relative all’ottimizzazione degli spazi. Il letto, insieme all’armadio si trovano su un’unica parete lasciando la zona centrale vuota. L’area per lo studio viene disposta centralmente o lateralmente rispetto alla stanza.
  2. Camere colorate.
    Molto in voga l’utilizzo di tinte dalle tonalità più disparate per le pareti non solo il classico rosa e azzurro. Per una camera ad effetto la parola d’ordine è giocare ma senza esagerare per non cadere nel cattivo gusto. Se la camera viene condivisa da un fratello e una sorella ti consigliamo di usare dei colori neutri in modo da accontentare entrambi i bambini.
  3. Camere di design.
    Adesivi, quadri e stampe per un effetto grafico sorprendente! Per i più fantasiosi consigliamo le camere a tema prendendo spunto dai cartoni animati. Ad esempio, potete pensare di arredare una camera di un bambino ispirandovi a Spider-Man oppure per una bambina a Hello Kitty.
  4. Letti a castello.
    Questa tipologia di letti è sempre apprezzata dai nostri figli in quanto vengono associati al divertimento. Per quanto riguarda la sicurezza, è fondamentale scegliere i letti a castello provvisti di protezioni e di una scala che possa essere usata in tranquillità. Sono inoltre ideali per le camere poco spaziose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.